Fumetti erotici

xxx mangaXXX Manga. Il meglio del fumetto erotico giapponese

Da qualche anno l’immaginario erotico degli italiani si è aperto alle nuove suggestioni provenienti da Oriente, e i fumetti giapponesi – i manga – sono diventati veri e propri oggetti di culto, ricercatissimi da collezionisti e appassionati. In questa antologia sono presenti gli autori di maggior successo che, in una dozzina di storie apparse sui diversi periodici dagli anni Novanta in poi, ci presentano personaggi disinibiti, situazioni ambigue (o molto esplicite), storie stuzzicanti.

In occasione dell’omonima esposizione presso la Triennale di Milano (21 settembre 2008 – 1 febbraio 2009) questa monografia italiana è dedicata al trentennale lavoro del celebre disegnatore Guido Crepax e al suo personaggio più innovativo, Valentina, creata nel 1965. Reale e trasgressiva, la fotografa milanese Valentina Rosselli è la donna più famosa nella storia del fumetto: oltre al mondo culturale ed estetico del suo autore, lei incarna lo spirito della società italiana attraverso i cambiamenti degli anni Sessanta, Settanta e Ottanta. Come spiegato nell’introduzione al volume, almeno due sono i modi per rileggere l’opera di Guido Crepax: dall’esterno, scorrendo le pagine e le immagini, o dall’interno, scoprendo la fantasia che ha forti riferimenti alla casa e alla famiglia. Proprio la casa suddivisa in stanze e il tempo nelle sue forme sono i fili conduttori della mostra e del catalogo.


ilgiocoIl Gioco. La raccolta completa

Il volume raccoglie in unico volume le quattro storie della serie “Il gioco” di Milo Manara. Il vignettista famoso per le sue sensuali figure femminili racconta le avventure di Claudia Cristiani, una affascinante donna sposata, divenuta suo malgrado vittima di un gioco perverso.


fetishFetish

La cronaca di una giornata particolare di una bella ragazza di provincia. Vanessa, una ragazza come tante, un po’ annoiata, con l’eterno fidanzato di una vita, incontra un uomo in una discoteca e da quel momento la sua è una discesa agli inferi in una sessualità senza inibizioni. Alla fine del percorso Vanessa raggiungerà il punto di non ritorno dopo il quale nulla sarà mai più come prima. “Fetish” è l’albo manifesto di Cristina Fabris ed è già stato pubblicato negli Stati Uniti e in Francia. Dal tratto sempre elegante e sensualissimo, Cristina Fabris è da diversi anni una delle più apprezzate rappresentanti femminili del fumetto erotico italiano.


black kiss Black Kiss

Cass Pollack, musicista jazz ed eroinomane, deve nascondersi dalla mafia e dalla polizia dopo essere stato incastrato per il truce omicidio della moglie e del figlio. Alla disperata ricerca di un alibi, rimane invischiato con la prostituta transessuale Dagmar Lane e la sua amante Beverly Grove, ex stella del cinema. Queste decidono di aiutare Pollack a patto che recuperi un film pornografico recentemente riemerso nell’archivio segreto del Vaticano. Originariamente pubblicato nel 1988, Black Kiss è uno dei fumetti più controversi di sempre, con cui la leggenda vivente Howard Chaykin ha illustrato il sesso e la violenza a livelli mai visti prima negli USA. Un tour de force noir ed erotico ora disponibile in edizione restaurata!

druuna XDruuna X

A grande richiesta, viene data alle stampe anche la prima parte delle meravigliose illustrazioni proibite dell’eroina di Serpieri. Mai fino all’uscita di questo volume Paolo Eleuteri Serpieri aveva osato tanto, e tutto quello che non avevate pensato di poter chiedere alla prorompente Druuna, si realizza per la prima volta. L’albo contiene infatti tutti i disegni rimasti esclusi dagli episodi della serie a fumetti, disegni che per la prima volta il suo autore accetta di condividere con i tanti fan della sua procace creatura. Druuna raccoglie comunque in sé tutte le donne incontrate ed amate da Serpieri. Vestita di un semplice top, la musa di Serpieri si sforza di contenere la sua opulenza, ma è sempre preda dell’istinto perverso degli uomini, e contornata da un mondo impazzito ed apocalittico. Un libro estremo ma non volgare, in grado di appassionare anche tutti gli amanti del bel disegno.


ossessioneOssessione

Per anni Paolo Eleuteri Serpieri ha ricercato la sua donna ideale, e questo bellissimo libro di illustrazione testimonia fedelmente tutta l’evoluzione della sua magnifica creatura. Nato a Venezia, Serpieri completò i propri studi di pittura divenendo il pupillo di Renato Gottuso, per poi dedicarsi a prime storie a fumetti di genere western, sulla rivista Lanciostory. Ma è con Druuna che si realizza pienamente, ed osa portare il fumetto verso confini che al tempo, gli anni ottanta, erano ancora inesplorati. La fenomenale creazione grafica di Serpieri è figlia di più di un ripensamento e di settimane di prove e disegni, ed il risultato finale è certamente dettato dal suo grande amore per la donna, sempre vista come eccessiva ed opulenta. Nel creare il suo universo fantastico, Serpieri ha dichiarato di ispirarsi al sempre attuale mito della Bella e della Bestia, mito che ha portato fino alle sue estreme coseguenze.


histoiredo Histoire d’O

Il fumetto di Crepax opta per la modernità: niente più profondo né umanesimo; coi tormenti dell’anima sono scomparsi anche i segni del tempo. L’effetto è anzitutto sensibile sui corpi, raffigurati piatti secondo le migliori regole del genere. I protagonisti, i loro volti, i loro gesti, sono divenuti un gioco d’immagini, in cui l’immaginazione stessa addita il suo artificio e la sua libertà. Mentre Pauline Réage si era preoccupata di avvicinare a noi la sua eroina con degli appena percettibili segni di usura o minute debolezze fisiche.


ilprofumodellinvisibileIl profumo dell’invisibile

Chi non ha mai sognato di essere invisibile e potersi così muovere nel mondo reale e rumoroso? Il non essere visibile non è forse una delle ultime versioni della libertà in un mondo in cui l’immagine è tutto? Indaga anche su questo tema “Il profumo dell’invisibile”, una delle più interessanti e famose opere di Milo Ma-nara, pubblicata negli anni ’80 in Italia e nel mondo. I due episodi sono stati uniti in un unico volume e colorati da un pool di coloristi cinesi – Studio 9 – coordinati da Morvan, una vera autorità internazionale del fumetto francese. Lo spunto della storia a fumetti viene dal libro “L’uomo invisibile”, scritto nel 1881 da H.G. Wells, in cui si narra di uno scienziato che individua un processo che gli consente di nascondersi agli occhi di tutti. Anche il protagonista di Manara diventa invisibile grazie a una pomata e approfitta della sua condizione per realizzare un intero immaginario erotico con due co-protagoniste femminili, Miele e Bruna. Questo meccanismo consente all’autore di lanciare i suoi protagonisti in una rutilante avventura e sondare nelle profondità del desiderio umano.


eroticoefantasticoErotico e fantastico

Dieci opere rivoluzionarie, dieci capolavori assoluti: tra erotismo e fantascienza, grottesco ed esotismo, tutta la grazia e la raffinatezza del genio che ha fatto la storia del fumetto internazionale. Un erotismo rivoluzionario ed incredibilmente vario, che tocca le corde del desiderio spaziando dalla fantascienza, al grottesco fino ad arrivare all’esotico, ma al tempo stesso dotato di raffinatezza e genialità. Magnus: il più grande di tutti.

ilchiodofissoIl chiodo fisso

Le sexy, rotondette e autoironiche pin-up disegnate da Arthur de Pins che hanno spopolato in Francia, sono “Il Chiodo Fisso” ovvero le ossessioni erotico-sentimentali di un aspirante rappresentante di commercio. De Pins, artista francese appena trentenne e già pluripremiato nei più importanti festival europei di animazione ha raccolto in questo primo albo le strisce e le storie brevi pubblicate negli ultimi quattro anni sulla rivista satirica francese Fluide Glacial e su Max edizione francese.


chiodofisso2Il chiodo fisso 2 – Caccia all’uomo!

Le disavventure amorose di Arthur e delle sue irresistibili donnine, ritornano nel secondo volume del Chiodo fisso. Sorta di Sex & the city a fumetti, visto attraverso gli occhi di un aspirante agente di commercio, sempre più spesso vittima delle sue agognate prede. Francese, trentenne, pluripremiato ai festival d’animazione di tutta Europa, conteso dai pubblicitari, Arthur de Pins non poteva certo trascurare il fumetto, offrendoci una serie di esilaranti gag sull’eterna incomprensione fra i sessi.


 chiodofisso3Il chiodo fisso 3

Clara cambia gli uomini come fossero mutandine, ma per lei ci sono sempre solo fondi di magazzino. Al supermercato dei nuovi amori i principi azzurri sono terminati da un pezzo e si trovano solo mucchi di amanti. E se fosse meglio così? Arthur non ha certo rinunciato al Chiodo Fisso, ma stavolta cede il ruolo da protagonista a Clara la cui corsa all’altro sesso non è meno sfrenata né meno disastrata di quella dei maschietti. L’eterna guerra dei sessi questa volta vista dalla parte del nemico.


chiodofisso4Il chiodo fisso 4

I tempi cambiano e anche i single più convinti ormai cominciano a cedere e a sposarsi, ma certo non Arthur e Clara, questa volta testimoni di nozze dei loro migliori amici e decisi più che mai per una scommessa a mettersi l’un l’altra i bastoni fra le ruote. Quarto capitolo della saga “Il Chiodo Fisso” riunisce la coppia più glamour del fumetto, questa volta in una storia completa fatta di gags e colpi bassi, ovviamente anche al di sotto della cintura. Già vincitore a Lucca Comics 2010 con “Il Chiodo Fisso 2 ”, Arthur de Pins, prosegue anche in questo volume la collaborazione con Maia Mazaurette, scrittrice e popolare blogger francese.